Blog Tour: “Tolkien, il creatore della Terra di Mezzo” – Le razze

La Terra di Mezzo, la più importante regione del mondo di Arda, è popolata da molteplici creature fantastiche, che Tolkien descrisse minuziosamente nei suoi romanzi, come si farebbe per tutti gli stati della nostra Terra. 

Elfi: la razza più antica, sono creature immortali dall’incredibile bellezza, con un aspetto fisico ben definito che ricorda quello degli uomini ma portato all’estremo. Sono molto alti ma esili, con lineamenti delicati e raffinati, ma non per questo si possono definire deboli. Al contrario, gli elfi possiedono una straordinaria agilità, che permette addirittura di non lasciare tracce sul terreno. Sono molto forti e resistenti a ogni tipo di clima, senza necessità di riposare né dormire. Hanno dei sensi molto sviluppati, in grado di far scrutare ampie distanze e sentire il più piccolo sibilo su lunga distanza.

Nani: riservati su tutto ciò che li riguarda ma al contempo aperti al commercio con più razze possibili, i Nani sono un’altra delle razze più antiche insieme agli Elfi, che si differenziano da loro per la mortalità, nonostante possano vivere una vita molto lunga. Vengono ricordati per il carattere forte e duro, così come l’aspetto robusto e impostato per le battaglie più ardue. Come da etimologia, sono le creature tra le più basse, seconde solo agli hobbit, con una folta barba fin dalla giovinezza, che cresce copiosa indipendentemente dal genere. Vestono abiti semplici e comodi, che arricchiscono all’occorrenza con pesanti armature, dall’elmo alla gorgiera, fatte tutte con materiali pregiati di loro lavorazione arricchiti da elementi dorati. Sono esseri particolarmente intelligenti, ma al tempo stesso testardi e spesso permalosi.

Uomini: nati con il dono della mortalità, gli uomini sono i Secondi Nati della Prima Era. Non sono belli come gli Elfi, né tanto resistenti in fatto di costituzione. Il mistero più grande è proprio quello della morte, proprio perché è una razza di cui non si sa nulla sull’avvenire dopo la fine della vita. Si dice che, per quanto somiglianti agli Elfi, da loro siano derivati gli hobbit.

Hobbit: nati nella terra della Contea, gli hobbit hanno da sempre un’indole pacifica, che li porta a estraniarsi dalle altre razze e a vivere esclusivamente dentro i confini del loro territorio. Sono una razza che ama vivere i piaceri della vita, ogni occasione è buona per trovarsi tutti insieme e festeggiare. Sono le creature più basse e la caratteristica fisica più importante è la grandezza dei piedi, quasi sproporzionati rispetto a tutto il corpo, con una folta peluria a ricoprirli sul dorso. Amano prendersi cura della natura e delle personali dimore, sono d’indole generosa e amano scambiarsi regali.
 
Orchi: la razza più marcia di tutta la Terra di Mezzo è sicuramente quella degli orchi. Sono creature oscure che risalgono ai tempi più antichi e che spesso hanno corrotto e piegato al male gli Elfi. Sono oscuri nell’animo ma anche nel fisico, tanto da non sopportare la luce del sole. Sono creature deformi e tozze, con arti corti e occhi storti. Sono crudeli, viscidi e senza scrupoli. Non hanno un’etica e hanno passato tutta la vita al servizio delle potenti forze del male, senza uno scopo personale a guidarli, né una cultura a costituirli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *