Review Party: Recensione di “Le Isole di Smeraldo” di Dama Berkana

Può un luogo rasentare la perfezione? Questo è il compito affidato a quelle entità prescelte che si prendono carico di un’ardua responsabilità a cui venire meno è impossibile. Il Dio del Sole Lugh non può sottrarsi alla protezione delle Isole di Smeraldo e non c’è momento in cui tutto non passi sotto al suo controllo. Nulla può cambiare, eppure qualcosa s’incrina. Le conseguenze possono essere catastrofiche, ma forse il tempo perenne tiranno potrà giocare a favore di chi vuole mantenere l’equilibrio e la pace nel mondo.

Continue reading

Review Party: Recensione di “Quando è l’amore a tradire” di Barbara Nalin

Azzurra, Swami, Ginny e Tilly tengono fin dall’infanzia alla loro profonda amicizia. Sempre unite e inseparabili, affrontano ogni problema unite, contando l’una su tutte le altre. Ma con l’arrivo dei primi amori questo rapporto rischia di incrinarsi: da Gabriele in adolescenza fino all’età adulta, Ginevra per prima sente il bisogno di proteggersi anche a discapito delle altre, fino al giorno in cui lei stessa viene tradita e capirà molto riguardo le sue azioni passate.

Continue reading

Review Party: Recensione di “La Ruota d’Argento” di Dama Berkana

Nella diciassettesima notte del mese di Samon, un uomo è costretto a fuggire dalla propria casa per mettere in salvo la vita del suo giovane figlio. Da questa notte fatidica ha il via il destino di Cahal, legato indissolubilmente al figlio del Re, Ailim. Cresciuti come fratelli, i due si completano a vicenda vivendo in sintonia nonostante i caratteri opposti, fino al giorno in cui la magia entra nelle loro vite, così come le forze oscure che attentano al trono di Iperborea attraverso il terrore e il sangue.

Continue reading

Review Party: Recensione di “Nascosta nell’abisso” di Emanuela A. Imineo

Ci sono storie che insegnano la forza delle proprie scelte. Una forza così primordiale che supera perfino le stesse conseguenze di ogni gesto, fino a riflettersi in uno specchio oscuro in cui riconoscersi diventa arduo.

Il corpo diventa un guscio, il cui aspetto perde importanza di fronte a ciò che nel frattempo si è acquisito e che lascia traccia su quella stessa pelle, fino a insediarsi nei tessuti e nella mente.

Continue reading