Review Party: Recensione di “Finché tutto resta nascosto in un cassetto” di Olivia Ruiz

Possono dei comuni oggetti raccontare una vita intera? Silenziosi e in perenne attesa, questi si nascondono nei cassetti di un vecchio comò, quello appartenuto ad Abuela Rita e ora ereditato dalla nipote. Il fascino che questo cimelio ha sempre avuto su di lei, ora potrà fuoriuscire insieme alla sua curiosità, alla ricerca delle memorie segrete della nonna in un passato lontano e pieno di emozioni.

Continue reading

Review Party: Recensione di “Proteggi il mio cuore” di Nicole Jacquelyn

Kate non ha mai dimenticato Shane, eppure non si oppone quando lui si fidanza e sposa la sua migliore amica Rachel, formando con lei una meravigliosa famiglia. Quando però Rachel rimane mortalmente coinvolta in un incidente, Kate si offre immediatamente per sostenere l’uomo e i suoi figli con la grave perdita. Una decisione che porterà la coppia a rivalutare il proprio passato in favore di un futuro migliore.

Continue reading

Review Party: Recensione di “Il detective fantasma” di Vanessa S. Riley

A causa di un “disguido burocratico”, Jack Wyte si è ritrovato improvvisamente nella condizione di fantasma. Ma la sua morte è solo l’inizio e solo uno dei fatti inspiegabili che stanno capitando nel mondo. Pensando invano di essere scampato all’impiego che aveva in vita, l’Uomo del crocevia gli concede un’opportunità: aiutare come fantasma coloro che si ritrovano invischiati nelle indagini, un miscuglio tra terreno e ciò che si trova oltre.

Continue reading

Review Party: Recensione di “Profumo di timo” di Rosamunde Pilcher

Quando Victoria conosce il drammaturgo Oliver ha solo diciotto anni. Innamorata dell’idea dell’amore, si butta a capofitto in una storia che non può avere futuro. Anni dopo il tracollo, Oliver bussa di nuovo alla sua porta, rievocando emozioni mai sopite a cui forse è giunto il momento di dare una nuova possibilità.

Continue reading

Review Party: Recensione di “La libraia del Cairo” di Nadia Wassef

Quando Nadia decide di avviare nel 2002 il progetto “Diwan”, mai si sarebbe aspettata il successo che questo avrebbe avuto negli anni a venire. Al fianco di chi ha creduto nel potenziale di questa piccola libreria sul Nilo, la donna narra quanta potenza può avere la cultura anche nel posto più chiuso, mostrando un lato della civiltà totalmente nuovo e unico.

Continue reading